La bellezza del Märklin Vintage (e della DB Gruppo 44)

Un grande classico Märklin anni ’60, la db gruppo 44, rivive nell’edizione 30470: ecco cosa significa Märklin Vintage

Märklin Vintage 30470 gruppo 44 DBQuesta storia la possiamo raccontare da tre angolazioni diverse: possiamo parlare della Märklin 3047, uno dei modellini più longevi del marchio tedesco, prodotto ininterrottamente dal 1964 al 1980; possiamo approfondire il contesto della DRG Gruppo 44 della Ferrovia Federale Tedesca, la cara vecchia DB, e conoscere uno di quei simpatici bisonti a vapore della fine degli anni ’50 incaricati di trainare convogli merci su e giù nella Germania in via di ricostruzione; e possiamo infine concentrarci sulla riedizione attuale dell’una e dell’altra, la Märklin 30470 inserita nel contesto di Märklin Vintage.

Leggi tutto

La bellezza del Märklin Vintage (e della DB Gruppo 44)

La saga del Rheingold – Scopri come Märklin ne festeggia i 90 anni

Uno dei più bei trenini di sempre: il märklin rheingold in scala h0 è finalmente arrivato da artuffo modellismo. vi raccontiamo la storia di questo capolavoro!

 

rheingold marklin
Clicca sulla foto per il modellino

Mica avevano smesso di essere ricchi, negli anni ’20: nemmeno in Germania. Certo, la ricostruzione postbellica e la tragedia incipiente di Weimar davano da pensare alla classe media europea, sostanzialmente macellata, e soprattutto al variegato grigiore della classe più umile – divisa tra poveri, poverissimi e miserabili.
Ma la ricchezza è come quelle masse di gel imprigionate in un tubo colmo d’acqua: se il sistema è in equilibrio, è più o meno distribuita; se si inclina, si accumula tutta su un’estremità. E così, mentre il pane iniziava a costare qualche milione di marchi e le nubi del prossimo conflitto si addensavano sulle operose, umiliate e orgogliose città tedesche, c’erano anche altre esigenze da soddisfare: il turismo d’élite inglese, per esempio, che voleva affacciarsi alle bellezze alpine e mediterranee per sfuggire alla umidità atmosferica ed aridità esistenziale del clima oceanico.
Per questo, solo per questo, nel 1928 nacque il Rheingold.

Leggi tutto

La saga del Rheingold – Scopri come Märklin ne festeggia i 90 anni

La Gruppo 75.4 in versione H0 della Trix è disponibile!

La Gruppo 75.4 realizzata da Trix
La Gruppo 75.4 realizzata da Trix

Nel 1914 la Maschinenbau-Gesellschaft di Karlsruhe consegna la prima di 135 locomotive-tender a vapore al Granducato del Baden, le Classe Baden VI C che poi diventeranno le DB Gruppo 75.4: sono gli ultimi anni dell’Impero Tedesco, unificato definitivamente da Bismarck nel 1871 e sulla via della catastrofica Prima Guerra Mondiale.

Leggi tutto

La Gruppo 75.4 in versione H0 della Trix è disponibile!

Un mulo da soma tedesco: la DB Gruppo 85

DB Gruppo 85Si trova molto poco, in lingua italiana, sulla possente DB Gruppo 85, agile signorina da 133,6 tonnellate prodotta in 10 esemplari per conto di Deutsche Bundesbahn.
Una scarsa attenzione cui ripara Märklin con la sua 37099, modellino in scala H0 di questa vettura da traino principalmente merci utilizzata prima nel Reich e poi nella Germania Ovest.

Leggi tutto

Un mulo da soma tedesco: la DB Gruppo 85

La FS Gruppo 691: storia della Pacific italiana

Gruppo 691 StoriaLa FS Gruppo 691 è la più bella, possente e potente locomotiva a vapore del nostro Paese: conosciuta anche come “la Pacific italiana”, fu il prodotto di un’idea ambiziosa di fine anni ’20.
Nei suoi oltre 30 anni di carriera è stata la protagonista del trasporto rapido nel nord Italia, in una corsa appaiata tra lo sferragliare delle sue ruote biellate da una parte e la incipiente elettrificazione dell’altra. Leggi tutto

La FS Gruppo 691: storia della Pacific italiana

Märklin DB 10: il canto del cigno nero

Marklin DB 10 prototipo insider
Clicca la foto e scopri l’offerta!

Da un certo punto di vista, è un gran peccato che l’epoca del vapore sia terminata: per andare a spanne, nell’Occidente il vapore va in pensione a fine anni ’60 per essere sostituito da forme di propulsione più sostenibili economicamente.
E ci mancherebbe, per carità.

Ma a guardare il solo lato del design, beh, sarebbe stata una goduria. Cosa avrebbero tirato fuori i progettisti in termini di aerodinamica, di utilizzo degli ingombri, di innovazione dei materiali se fossimo andati avanti… su questi binari?
Un piccolo indizio lo dà questo splendido prototipo Märklin del gruppo DB 10, una locomotiva capace di rubarti lo sguardo tra gli spigoli, le curvature delle paratie e quel suo rosso brillante nostalgicamente fuori dal tempo.
Vi raccontiamo la sua genesi.

Leggi tutto

Märklin DB 10: il canto del cigno nero

Pierina, la prigioniera di guerra: storia della Gr. 897

Gr. 897 Pierina
La Gr. 897 “Pierina” in versione Märklin è lunga 14,6 cm.

CLICCA QUI PER SCOPRIRE L’OFFERTA

Per motivi dettagliatamente illustrati sin dai più elementari sussidiari scolastici, l’Italia nel novembre 1918 figura sorprendentemente tra le Potenze Vincitrici della Prima Guerra Mondiale.
Dietro questo profluvio di lettere maiuscole c’è la complicata vicenda del 1915, quando il Regno d’Italia rompe la Triplice Alleanza con Austria e Germania e oplà, d’un tratto si trova alleata con Francia, Gran Bretagna, Russia e Stati Uniti contro gli “Imperi Centrali”.

Leggi tutto

Pierina, la prigioniera di guerra: storia della Gr. 897

Union Pacific Challenger: Märklin alla conquista del Far West

ChallengerUn fulmine nero corre nel deserto dello Utah, il metallo sferraglia in un meccanismo fluido e rabbioso, il latrato del fischio lacera il silenzio del niente: siamo nel 1939 e la Union Pacific Challenger sta vivendo i suoi anni gloriosi.
Anche l’Europa in quell’anno sta correndo a gran velocità, con destinazione la tragedia: Adolf Hitler ha appena invaso la Polonia, Winston Churchill ha rotto gli indugi di fronte alla spregiudicata politica del Reich. È guerra, sarà un massacro lungo 6 anni.

Leggi tutto

Union Pacific Challenger: Märklin alla conquista del Far West

Lima ridà vita alla FS 851: “Fatta l’Italia, dobbiamo fare le Ferrovie Italiane”

FS 851Gli appassionati le conoscono come FS 851, i fanatici sanno che nacquero come “Gruppo 270 della Rete Adriatica”: siamo in Italia e siamo a cavallo tra il 1898 ed il 1911, un periodo in cui il giovane Regno è guidato prima da Umberto I e poi da Vittorio Emanuele III, negli anni che i sussidiari scolastici chiamano “età giolittiana”.

Leggi tutto

Lima ridà vita alla FS 851: “Fatta l’Italia, dobbiamo fare le Ferrovie Italiane”