Modellismo ferroviario: utilizzare al meglio la centralina digitale

Come usare la tua nuova centralina digitale

Nell’appuntamento precedente abbiamo parlato dei vantaggi delle centraline digitali e di come siano molto più semplici di come appaiono, con tutti quei bottoni e le mille funzionalità.
Per dimostrarlo, vi introduciamo quella che per noi è la soluzione più intuitiva e adatta anche a chi sta cominciando.

Parliamo della mobile station della Marklin, per corrente alternata, disponibile anche in Trix per corrente continua.

Quella che vi mostriamo è una soluzione davvero conveniente, la scatola Marklin 29000, che contiene tutto quello che serve per far muovere i vostri treni: centralina, trasformatore, scatola di connessione e un ovale di binari.
Nella confezione troverete anche un interessante libretto con tante ispirazioni per il vostro nuovo plastico e le indicazioni dei binari necessari.

Ma come si installa una centralina digitale?
Non spaventatevi se nella confezione non trovate il manuale in lingua italiana, vi daremo una mano noi.

Il primo step è collegare la scatola di connessione ai binari con i faston (ricordatevi di controllare di averli posizionati correttamente ).
Alla scatola connettiamo poi il cavo della centralina digitale vera e propria, facendo attenzione alla corrispondenza della frecce, e il trasformatore, per alimentare il sistema.

Sulla centralina è presente ovviamente la manopola per “guidare” il vostro trenino, un pulsante di stop, due pulsanti multifunzione e diversi altri pulsanti con i quali selezionare e controllare le tante funzionalità, comprese le impostazioni stesse della centralina.

Ora che è tutto collegato e alimentato, finalmente possiamo connettere la nostra locomotiva.
Dopo averla posizionata sul binario (mentre facciamo questa operazione la nuova locomotiva deve essere l’unica presente sul sistema), deseleziono lo stop.

A questo punto la procedura che varia in base alla tipologia di locomotiva:

Nel caso di locomotive MFX+ semplicemente attendo che venga rilevata in automatico.
Una volta avvenuta la connessione, sul display verrà visualizzato il nome della locomotiva e i simboli delle diverse funzioni, come il suono o le luci nel caso siano presenti per quel modello.
E finalmente si parte! Con la manopola centrale posso poi avviare la locomotiva e controllare senso di marcia e velocità.

Per i modelli non MFX+, la procedura di memorizzazione si fa manualmente.
Dopo aver selezionato la giusta combinazione di tasti per accedere alla funzione di aggiunta locomotiva, nel caso di motrice Merklin troverò un database con tutti i vari modelli a catalogo. Da questo elenco dovrò cercare e selezionare il codice della mia nuova locomotiva, che si connetterà con tutte le sue funzioni.

Sembra complicato, ma è più facile farlo che spiegarlo! Siamo sempre a tua disposizione per mostrarti come sfruttare al meglio la tua centralina digitale.

Se ti è piaciuto questo articolo, lasciaci un commento o raccontaci la tua esperienza!

E ovviamente, per qualsiasi informazione, scriveteci su info@artuffo.com! Saremo felici di poterti dare i migliori consigli per accompagnarti in questa nuova avventura!

In questo video abbiamo parlato di:

Marklin 29000

Trix 21000

Marklin 37147

Marklin 36503

Modellismo ferroviario: utilizzare al meglio la centralina digitale

Un pensiero su “Modellismo ferroviario: utilizzare al meglio la centralina digitale

  1. Klaus ha detto:

    Ciao Giovanni,
    Grave errore nel tuo video.
    Se collego Rosso e Marrone su A ed A o su B e B non alimento nulla, faccio solo un grandissimo cortocircuito e la centralina va immediatamente in Stop! Prima che un neofita se ne accorga é venuto da te in Negozio dicendoti che la centralina é rotta, tu la controlli, funziona benissimo da te, lui tona a casa e ole, di nuovo stop immediato! Sono cose già vissute e credimi ti senti quasi il “fesso” della situaione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *