Unboxing Artuffo – Marklin 39173

Scopriamo la Marklin 39173

Una locomotiva Gruppo 103 in una versione esclusiva

La 103 è un’icona tedesca che non può mancare in ogni collezione, Marklin la ripropone in una livrea unica per celebrare i 50 anni degli Intercity della DB (Deutsche Bahn), un modello bellissimo che scopriamo insieme.

Continue reading “Unboxing Artuffo – Marklin 39173”
Unboxing Artuffo – Marklin 39173

Modelli a Confronto – Speciale carrozze passeggeri

Carrozze a confronto

Carrozze passeggeri, le proposte dei diversi marchi

Non c’è treno senza carrozze, per questo oggi parliamo di vetture passeggeri con una veloce carrellata tra le proposte dei diversi marchi.
Lussuose, storiche oppure moderne, in diversi materiali e con dettagli interessanti, scopriamo insieme pregi e differenze di queste carrozze.

Continue reading “Modelli a Confronto – Speciale carrozze passeggeri”
Modelli a Confronto – Speciale carrozze passeggeri

Unboxing Artuffo – Roco 73079

La Roco 73079, super dettagliata

La 231 E, una locomotiva a vapore aerodinamica

Vogliamo condividere con voi una novità, che è anche un ritorno: la Roco 73079, Locomotiva a vapore Gruppo 231 E delle ferrovie francesi.
La 231 E rientra a catalogo dopo tanto tempo, sempre dettagliatissima, proprio come ci aspettiamo dai modelli del brand.
Apriamo la scatola e scopriamola insieme.

Continue reading “Unboxing Artuffo – Roco 73079”
Unboxing Artuffo – Roco 73079

Modelli a Confronto – Quale Vectron scegliere?

Un modellino ferroviario, diversi marchi, quale scelgo?

Quando un modello che ci piace viene prodotto da diversi marchi, come facciamo a capire quello che fa al caso nostro?
Vi veniamo in aiuto noi mettendoli a confronto, sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista meccanico.

Partiamo dalla Vectron, quale modellino scegliere?

Continue reading “Modelli a Confronto – Quale Vectron scegliere?”
Modelli a Confronto – Quale Vectron scegliere?

“70 anni di auto sportive Porsche”: tutto sulla nuova serie Märklin

Gmünd, Carinzia, Austria: è l’8 giugno del 1948. L’ingegner Ferdinand Porsche ha 73 anni ed è sopravvissuto alla guerra. Non solo come persona fisica, ma come ingegnere, imprenditore, genio industriale.
I disegni, i progetti, le scartoffie per progettare un’auto ad alte prestazioni sono in un garage polveroso, dove i torni e i battilastra hanno appena terminato di rumoreggiare: è dal 1938 che Ferdinand lavora assieme al figlio Ferry, di 34 anni più giovane, per creare una macchina degna del suo nome.
La Porsche N. 1 sta aspettando lì, ormai già reale, la sua prima storica omologazione: le linee curve, l’alluminio sagomato a martellate sempre più dolci, sempre più sapienti, il motore 1.100 ovviamente benzina, il divano in pelle rosso fiammante.
Un giorno storico, di 70 anni fa: che, in un crossover non poi così casuale, Märklin ha deciso di celebrare con la serie “70 anni di auto sportive Porsche”.

Continue reading ““70 anni di auto sportive Porsche”: tutto sulla nuova serie Märklin”

“70 anni di auto sportive Porsche”: tutto sulla nuova serie Märklin

Il Coccodrillo Märklin Insider è arrivato: ecco la sua storia!

È lui, è il Coccodrillo Märklin Insider 2018
È lui, è il Coccodrillo Märklin Insider 2018

Dici “Coccodrillo” e tutti si illuminano: del resto, è forse la locomotiva elettrica più iconica di sempre, dalla sagoma inconfondibile e con un secolo di cose da raccontare.
Il primo Coccodrillo fu infatti costruito a partire dal 1919 in Svizzera, tra Winterthur e Zurigo, per essere messo su rotaia nel 1920: a 99 anni dai primi progetti Märklin ha deciso di dedicare alla Ce 6/8II 14282 il modellino Insider dell’estate 2018.

Continue reading “Il Coccodrillo Märklin Insider è arrivato: ecco la sua storia!”

Il Coccodrillo Märklin Insider è arrivato: ecco la sua storia!

La storia della Märklin Metall – e la nostra splendida collezione

Märklin è un nome con cui qualunque modellista prima o poi si scontra: si può dire che il modellismo diventa “di massa” proprio grazie alla casa di Göppingen, sin dal lontano 1891 – anno in cui fu prodotto il primo trenino giocattolo.
Dunque un fiorire di Scala H0, e poi N, e poi l’invenzione della Scala Z per i modellisti con poco spazio e grande passione.
Non tutti, invece, sono al corrente della serie Märklin Metall, ed è un gran peccato.

Leggi tutto

La storia della Märklin Metall – e la nostra splendida collezione

Robel 54.22: hai mai visto un trenino con gru mobile?

Fondata a Monaco di Baviera nel 1901, la ditta Robel è una delle più prestigiose aziende mondiali per macchine e attrezzature per l’edilizia ferroviaria.
Oggi la Robel è un colosso: è presente con i suoi macchinari in più di 70 Paesi, ed è uno dei player più accreditati per la “produzione e fornitura di soluzioni complesse per i cantieri ferroviari tecnicamente esigenti”, come recita il loro sito internet.

Leggi tutto

Robel 54.22: hai mai visto un trenino con gru mobile?

Le radici della Étoile du Nord

Parigi negli anni ’20.

La Stella del Nord è un treno con una storia consistente, che affonda le radici nel periodo tra le due guerre mondiali: nel 1924 – anno del primo viaggio della Étoile du Nord, l’aria che si respira in Europa è strana. Nessuno vuole tornare in guerra, tutti sanno che è solo questione di tempo: il Trattato di Versailles del 1919 ha chiuso bruscamente la Grande Guerra, umiliando la Germania e gettando le basi per la catastrofe successiva.

Leggi tutto

Le radici della Étoile du Nord

La DB 103.1: l’immortale eroina del Parsifal

La competitività del servizio è sempre stata la principale leva di aggiornamento dei sistemi ferroviari: una corsa non solo su se stessi, ma soprattutto nei confronti delle altre categorie di trasporto, verso l’alto (gli aerei) e verso il basso (le automobili).
Fu proprio il progresso della motorizzazione di massa a far sorgere l’esigenza, a metà anni ’60, di aumentare le prestazioni medie dei treni a medio-lunga percorrenza: la Germania rispose a questa necessità mettendo in cantiere, letteralmente, la serie DB 103.1.

Continue reading “La DB 103.1: l’immortale eroina del Parsifal”

La DB 103.1: l’immortale eroina del Parsifal

E 626: scopri l’ultima offerta Le Models

E 626 Oggi vi raccontiamo dei ruggenti anni ’20: ovviamente di champagne e cocotte ci interessa il giusto; da queste parti siamo più attratti da cosa, come e perché viene messo su rotaia.
Proprio negli anni ’20 ci si proietta verso un genere di locomotrici di nuova concezione, capaci di utilizzare l’ultimo, rivoluzionario ritrovato della tecnologia: l’elettricità.
Da una parte i Trifase, dall’altra progetti paralleli per utilizzare al meglio questa nuova sorgente di energia motrice: ecco come nascono le locomotive del gruppo E 626, le capostipiti del sistema di alimentazione in corrente continua a 3000V.

Leggi tutto

E 626: scopri l’ultima offerta Le Models

La Artuffo E 570 trifase: una serie storica

La "flotta" dei 4 trifase E 570 marchiati Artuffo - Artuffo E 570 trifase
La “flotta” dei 4 trifase E 570 marchiati Artuffo

CLICCA QUI PER SCOPRIRE L’OFFERTA

LA STORIA DELLA ARTUFFO E 570 TRIFASE – Gli anni d’oro delle locomotive a vapore iniziano a vedere la fine: già negli anni ’20 le ferrovie dei vari Paesi stanno valutando alimentazioni differenti dal carbone, carburante costoso e di non semplicissimo reperimento. L’approvvigionamento del carbon fossile, infatti, è soggetto a una serie di variabili non banali, che nei casi più estremi ha portato niente meno che a tensioni addirittura geopolitiche.
In un’Italia pervasa dalle spinte futuriste si comprende già la direzione che prenderà il domani: spostamenti rapidi, di massa, frequenti. E il carbone non basterà più.

Continue reading “La Artuffo E 570 trifase: una serie storica”

La Artuffo E 570 trifase: una serie storica

FS D.342: una storia di sorelle anni ’50

Alla fine degli anni ’50 le Ferrovie dello Stato decidono di mettere in produzione il modello D.342: bisogna mettere 20 motrici su rotaia, e farlo con una qual certa premura.
Lo scopo del gioco era ridurre le locomotive a vapore e percorrere soluzioni nuove, come ad esempio la propulsione diesel-idraulica.
Gli appalti vennero dati a quattro costruttori differenti: Fiat, Breda, OM ed Ansaldo.

Leggi tutto

FS D.342: una storia di sorelle anni ’50

Trans Europe Express TEE: tra CCCP e l’inizio dell’Unione

Märklin Golden TEE
Il capolavoro 2017 di Märklin: il Golden TEE

I TEE dovete immaginàrveli sfrecciare, con le livree rosso magenta e panna, su e giù per l’Europa, portandosi appresso nomi evocativi come “il Beethoven”, “il Jules Verne”, “il Goethe”, “l’Erasmo”, “il Moliére”, “il Friederich Schiller” : la créme della cultura europea degli ultimi 500 anni messa su rotaia.

Ci voleva un matto, nel 1957, a tirare una riga sulla Seconda Guerra Mondiale chiusa una dozzina di anni prima e decidere che sì, forse i binari – se visti dall’alto – potevano anche rassomigliare a dei punti di sutura attraverso cui ricucire il Continente nel modo più duraturo possibile: lasciando viaggiare le persone. Leggi tutto

Trans Europe Express TEE: tra CCCP e l’inizio dell’Unione